Xagena Mappa
OncoGinecologia
Tumore Ovaie
Tumore Mammella

La gravità dei sintomi della menopausa influisce sulle prestazioni cognitive


Secondo uno studio trasversale, le prestazioni cognitive delle donne erano sensibili alla gravità dei sintomi della menopausa, in particolare depressione e disfunzione sessuale.

Lo studio ha incluso 404 donne di età compresa tra 40 e 65 anni ( età media, 50.78 anni ) che vivono nelle aree rurali del distretto di Rupnagar, Punjab, India.

I sintomi della menopausa più comuni tra le donne in postmenopausa tardiva comprendono: depressione ( 67% ), disfunzione sessuale ( 67.8% ) e sintomi somatici ( 63.5% ).

Con un'età media al menarca di 14.89 anni e alla menopausa di 47.24 anni, 107 delle partecipanti erano in premenopausa, 90 in perimenopausa, 92 in menopausa precoce e 115 in menopausa tardiva secondo i criteri dell'OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ).

Inoltre, l'83.4% era sposata e il 93.8% non aveva alcun tipo di lavoro privato o pubblico. In termini di istruzione, il 22.5% era analfabeta, il 37.6% aveva un'istruzione primaria e media, il 32.2% aveva un diploma di scuola superiore e il 7.7% era laureata.

Le donne sono state valutate secondo la scala GCS ( Greene Climacteric Scale ), che valuta 21 sintomi della menopausa attraverso classificazioni di interesse psicologico, somatico, vasomotorio e sessuale.

La depressione ( 67% ), la disfunzione somatica ( 63.5% ) e la disfunzione sessuale ( 67.8% ) erano più alte tra le donne in postmenopausa tardiva.
L'ansia ( 58.7% ) e i sintomi vasomotori ( 59.8% ) erano più alti tra le donne in postmenopausa precoce.

Inoltre, le donne hanno completato una versione hindi in 30 punti della scala MMSE ( Mini-Mental State Examination ) per valutare le prestazioni cognitive.

Le donne con sintomi gravi della menopausa avevano valori medi significativamente più bassi per orientamento ( 8.11 vs 8.9; P minore di 0.001 ), registrazione ( 2.77 vs 2.91; P minore di 0.001 ), attenzione ( 4.31 vs 4.48; P minore di 0.01 ), ricordo ( 2.26 vs 2.53, P minore di 0.05 ) e abilità linguistiche / visuo-spaziali ( 7.13 vs 7.91, P minore di 0.001 ), rispetto alle donne con sintomi lievi.

In una analisi di regressione lineare univariata, la gravità di ciascun sintomo della menopausa è risultata associata negativamente e significativamente ai punteggi cognitivi globali.

Nell'analisi di regressione lineare multivariata, tuttavia, solo la depressione grave e la maggiore intensità della disfunzione sessuale avevano un'associazione negativa e significativa con i punteggi della scala MMSE.

Dopo adattamento per l'età e lo stato civile ed educativo, è stato scoperto che la depressione grave e la disfunzione sessuale erano gli unici sintomi con un'associazione significativa con le prestazioni cognitive complessive.

I gravi sintomi vasomotori non erano predittori delle prestazioni cognitive in tutti i domini cognitivi sulla scala MMSE ad eccezione dell'attenzione che a sua volta ha perso significatività dopo aggiustamento.
Non è stata osservata alcuna associazione significativa tra sintomi somatici e prestazioni cognitive. ( Xagena2022 )

Fonte: Menopause, 2022

Gyne2022 Neuro2022



Indietro